Ci salutammo in quella esistenza, ma le tue parole le riconosco ancora…


“…Tra qualche tempo saremo sulla terra, amore mio, ritorneremo imperfette in cerca del senso del nostro cammino.

Le nostre apparenze giocheranno con il motivo e l’intenzione, la distanza sarà una barriera invisibile per le nostre coscienze.

Saremo separati dalle ricchezze e povertà umane, dalle religioni, dalle relazioni illusorie, ci ritroveremo nel trambusto dell’evoluzione fisica e mentale.

Forse non riuscirai a ricordare nulla di tutto questo e camminerai con indifferenza la tua strada.

Ma amore mio, prima di allontanarci voglio chiederti con infinità bontà: quando sarai tra la folla e il tuo cuore ballerà, quando sarai nel pieno della libertà investita dal caos esterno, quando improvvisamente sentirai quella intimità profonda, e lo splendore invaderà ogni più piccola tua cellula corporea, allora non esitare più, cercami!

Cercami e non ti fermare, volgi il tuo sguardo ovunque, segui quel sentiero, apri quella porta, e se sentirai l’eternità e la famigliarità che sta baciando anche il più piccolo tuo ricordo,

allora vuol dire che mia avrai lasciato davvero, ci saremo finalmente liberati ed entreremo nell’eternità, ci saremo perdonati e potremo incamminarci come uomini e donne incarnati, non saremo più assenti, ma costantemente presenti.

Quando quel momento arriverà, non temerlo, non rifiutarlo, non ignorare il suo potere creatore, perché non ti distruggerà, ma ti ricostruirà.

Non dimenticare queste parole, mio amore, perché come umani saremo solo lampo, ma come spirito saremo eterni…”

Con Infinito Amore

Carla

#amoremio #animegemelle

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.