Quando il ciclo mestruale fa male


Bisogna ricordare che ogni squilibrio nel nostro corpo fisico è il risultato di processi interni molto profondi. Ogni disarmonia è, infatti, come un campanello che desidera richiamare la nostra attenzione, che ci chiede un contatto più consapevole e più presente con alcuni aspetti del nostro essere, probabilmente rinnegati dall’inconscio, come: ricordi di dolore, convinzioni limitanti e traumi.

Gli squilibri negli organi femminili: utero, ovaie e seno indicano una separazione con il proprio femminile.

Il corpo richiama attenzione con il dolore, ma se viene ascoltato, guarisce.

Purtroppo la medicina tradizionale in questo senso, cammina ancora a passi lenti, e quindi dobbiamo rivolgere lo sguardo verso un lavoro più olistico. Esistono ormai numerose ricerche scientifiche che dimostrano come l’influenza delle nostre emozioni e dei nostri modelli mentali siano determinanti nella formazione delle malattie fisiche.

In generale la maggior parte delle persone continua a negare e fuggire quando gli si propone di guardare le proprie ombre. In particolare, molte donne, in questo modo, dimenticano il loro naturale potere di auto-curarsi, preferendo mascherare i sintomi attraverso pillole anticoncezionali, antidolorifici, ecc.

Ma esistono sul serio alternative più integrali, ma è fondamentale essere disposti a mettersi davvero in contatto con ciò che effettivamente può aver generato questi scompensi, con volontà e ferma intenzione.

Inoltre, è necessario anche aprirsi e stare attenti, per vedere tutti i segni che la Vita ci porta.

È importante soprattutto, fidarsi delle proprie sensazioni, intuitive e corporee. Imparare a consegnarsi e confidare in se stessi fa parte del processo di guarigione interiore.

Si ricevono questi segni nel fisico come occasione per raggiungere una vita più piena e consapevole.

Interpretando la malattia anche come un percorso verso il risveglio, diventa più facile recuperare l’energia e la forza giuste per ristabilire prima l’equilibrio.

Quindi la morale è: non usare pillole o antidolorifici come soluzione per tutti i mali del mondo!

Meriti di essere vista come unica nelle tua personale particolarità, lasciati andare ai segnali dell’anima e del cuore, l’utero ti parla….Ascoltalo!

Se hai piacere ti presento un corso che potrebbe interessarti, Il Tempio Di Jada il 9 e 10 Giugno 2018: parleremo e sperimenteremo il nostro centro di potere femminile: l’utero.

Affronteremo tanti argomenti legati alle memorie dell’utero e alla sessualità, il potere mestruale, menopausa, ci sintonizzeremo con il nostro ciclo lunare personale e impareremo ad utilizzare l’Uovo di Giada a percepire la sua potenza attraverso il risveglio; incontreremo l’energia di Maria Maddalena che è in ognuna di noi donna, per risvegliare la nostra coscienza sacra.

Il corso, inoltre verrà svolto nello splendido e suggestivo scenario della Grotta di Sale Rosa, una Grotta di Sale Rosa Himalayano a Sesto Fiorentino. Info: carlasaibabu@gmail.com

Immagine di copertina: Merakilabbe

#mestruazioni #dolorimestruali

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.