Orgasmo multiplo maschile: il piacere dello spazio infinito


A sentirlo sembra strano, l’orgasmo multiplo maschile sembra un mito, eppure avviene in un modo completamente diverso dalla sessualità standard che apprendiamo nelle lezioni di educazione sessuale. I testi tantrici e taoistici hanno rivelato i segreti degli antichi maestri spirituali e ci insegnano a usarne il potere.

La ragione per cui l’orgasmo multiplo maschile sembra così fuori dai nostri

canoni e perché per raggiungere quel piacere multiplo, gli uomini devono imparare a godere di più del loro corpo.

A differenza di un orgasmo eiaculatorio, che è centrato nella zona genitale, l’orgasmo non eiaculatorio può essere sentito in molte diverse parti del corpo.

Porto una descrizione di orgasmo multiplo di un uomo che pratica Tantra Tradizionale:

“Fisicamente, sento la pelle d'oca su tutto il corpo ... È come se l'energia diventasse troppo grande per essere contenuta all'interno. Così a volte verso il sudore anche per qualche minuto, ma questo non è il normale sudore: le ghiandole sudoripare si aprono al 100%, letteralmente. Noto che il suono del mio respiro si trasforma in qualcosa di quasi animalesco. Questi effetti sono accompagnati da tremori involontari del corpo.

Ad un certo punto, perdo il senso del tempo e dello spazio, o chi sono. Quando c'è una connessione molto speciale con la donna con cui sto facendo l'amore, sento una sensazione vorticosa. Sento l'espansione, un movimento continuo nello spazio infinito. Ci sono state alcune volte in cui ho sentito questa gioia di essere, questo amore universale che mi circonda, quella sensazione che ho sentito solo poche volte in profonda meditazione. E mi ha fatto venire le lacrime agli occhi.”

Ogni uomo avrà una esperienza diversa, sentirà il piacere nella sua personale modalità, questo esempio serve a far notare che è possibile, e tra le varie dichiarazioni di uomini intervistati, tutti quelli che hanno provato questa esperienza multipla sul corpo lo preferiscono all’orgasmo tradizionale.

Come deve comportarsi un uomo per raggiungere questo tipo di estasi?

  1. Prendi un forte impegno verso te stesso.

I percorsi neurali per l’orgasmo eiaculatorio sono veramente ben sviluppati, a meno che non ti impegni davvero per sviluppare un nuovo modo di piacere, ti ritroverai a ricadere nei tuoi vecchi schemi ogni volta. Cerca una buona ragione dentro te: una crescita spirituale, desiderio di conoscere il tuo corpo anche da un punto di vista sacro o semplicemente migliorare la tua relazione

  1. Ottieni supporto

La tua compagna ha molta importanza in questo quadro di piacere, deve capire cosa stai facendo ed essere parte del tutto. Potresti avere necessità di chiedere all’improvviso di restare fermi, perché magari non riesci a gestire le emozioni, o perché improvvisamente ti senti disarmato e senza barriere e desideri piangere; ricorda la sessualità ci unisce alle profondità e ricordi remoti, è molto potente.

  1. Pratica

Il modo più efficace per esercitarsi è praticarlo, anche da soli, hai il controllo totale sulla stimolazione e non devi preoccuparti dei bisogni di qualcun altro. Esplora le sensazioni quando ti avvicini all’eiaculazioni e isola i muscoli che usi per smettere di fare pipi a metà strada, osserva cosa succede nel tuo corpo; man mano che acquisisci controllo, potresti iniziare a praticare con la tua partner. Oppure potete provate insieme, dipende molto dal grado di intimità raggiunto con la propria compagna, l’importante in queste casi è il dialogo l’apertura, la comprensione.

  1. Rilassati e respira

Il tuo corpo prenderà a calci il tuo sistema nervoso simpatico, il combattimento sarà feroce, se riesci a stare calmo e soprattutto attui una buona respirazione profonda anche se sei nel bel mezzo di rapporto sessuale, sarai sempre più vicino alla consapevolezza del piacere del tuo corpo. Una volta capito come entrare in questo stato, sarai in grado di lasciati trasportare, di godere di questo spazio infinito di piacere e di condividerlo

#sacromaschile #sessualitàsacra

25 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.