L’Intuizione è il mio centro


Stai cercando di identificare la tua intuizione tra le mille voci esistenti che competono dentro di te?

Devi sapere che la voce dell’intuizione non usa la frusta per farsi sentire, non è aggressiva, non ti corrompe, non ti ricatta, non viene contro in modo violento.

Stai negoziando contro la paura?

Non è la voce dell’intuizione.

Se qualcosa ti sta dicendo di affrontare una situazione o di accettarne le conseguenze, di sicuro non è la voce dell’intuizione.

Se dentro di te la voce ti provoca ansia o sangue freddo, ti posso assicurare non è l’intuito.

Allo stesso modo, se fa promesse, o ti minaccia, pur di lenire i sintomi di disagio o astinenza, o ti offre una scorciatoia, troppo bella per essere vera, non è la voce dell’intuizione.

L’intuizione non usa la frusta, non usa narcotici di beatitudini per farti uscire da circostanze scomode e non giudica ne te e ne gli altri.

Non fa sentire il corpo contratto, respinto o agganciato a qualche emozione disturbante.

L’intuizione affonda nell’anima e ti espande in profondità nel tuo corpo e nel tuo respiro.

Nell’intuizione non c’è nessuna carica emotiva, negativa o positiva, essa è neutrale.

E’ una massa espansiva che canta attraverso il corpo, una conoscenza senza affetto, una saggezza priva di sentimento, …va oltre tutto questo.

L’intuizione è li prima che tu la senti, e quando parla la senti tranquilla, che sussurra o risuona… ed è sempre presente.

Per identificare l’intuizione, immagina una stanza piena di persone, tutti hanno le maschere, tutti parlano sopra le voci, tutti voglio la tua attenzione, ma se guardi attentamente li nel centro della stanza, è l’unica figura che in silenzio ti osserva.

Tutte le maschere che sono li, stanno facendo solo rumore non sono interessati ad ascoltarti o a capirti, sono semplicemente interessati a dire la loro opinione desiderano solo la tua totale attenzione.

Sono lì per impressionarti, ed il loro unico scopo e farti da specchio.

Ma l’intuizione è l’unica figura interessata a te, che aspetta pazientemente, per sempre se necessario, solo per ascoltare cosa hai da dire.

Nessun urlo, rabbia o seduzione.

Quando nella stanza affollata della tua mente riesci a individuare la voce dell’intuizione, hai fatto un grande passo verso te stessa, anche solo per prendere confidenza con ciò che essa desidera comunicarti…

Avrai un’idea più chiara di cosa stai cercando.

Ricorda sempre tutte quelle maschere cercheranno di ostacolare la visione del tuo centro, ma la tua intuizione sarà sempre lì con gli occhi puntati su di te, in attesa, silenziosa…

© Naturagiusta 2018. Tutti i diritti riservati

Scopri la prima “edizione speciale Blue Moon” del libro di Carla: “Le Streghe vanno a letto presto“


2 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.