Privacy Policy
top of page

Il Sole nell’Acqua

L’archetipo del Maschile che scende nella santità amniotica dell’essenza emozionale.


Un allineamento con il Sé elevato, una condizione di metamorfosi che oscilla tra resistenza e fluire, tra umano e divino.


Ti sei mai immersa in un Maschile con il Sole nell’Acqua?



È respirare il fluido di un’antica bellezza, una strana connessione che ti attrae.

Le dita vengono sedotte e tremano mentre osservi giacere il cielo nell’acqua.

Ti sciogli in nuvole gocciolanti, le presenze sono evanescenti, i pensieri sono sporgenti e intensi.


Il Sole conserva segreti dalle mille promesse, bloccato nell’eterno senza tempo colma il divario tra razionalità e speranza, sparsa sulla superficie dove i sogni hanno un senso temporaneo, anche se desidera delle volte non lasciarli andare.


Arde di un fuoco senza controllo e brucia senza scusarsi, lasciando che l’acqua si riscaldi o che lui qualche volta si spenga.

Come catapulta viene tirato indietro e si scaglia verso apici scogliosi e si infrange in goccioline che si dissolvono dentro e fuori in mille parti di lui.


Per immergerti in questa persona e come fare l’amore, devi comprendere che non esiste una dimensione, ma solo una serie di sfaccettature che si muovono attraverso un campo infinito.

La mente deve smettere di afferrare, perché l’acqua non la puoi abbracciare, ma solo lasciare che ti travolga, è una lotta eterna, una mancanza di bordi.


Niente brocche di terracotta per contenere, sa di anima liquida intrisa di raggi di destino che entrano in ogni parte di te.


Lui è anche tormenta, con tempestose astrazioni che si scagliano verso nemesi, sotto forme di un divino lusus naturae, stregato da un crepuscolo esistenziale che unisce verità fallaci, tu che assisti devi imparare a navigare eroicamente le correnti dirette a spegnere le luci in quel porto fatto di ego.


Le masse morte verranno raccolte in sorde sponde devastate, quelle stesse sponde che offrono benevola familiarità a una roccia umile o alla testa stanca dell’esploratore.


Devi immergerti nuda nell’acqua intinta di Sole, nuoterai tra ombre e roccia, sospirerai la beata amnesia che riecheggia di felicità attraverso i canyon inabissati che sanno di casa, un allontanamento temporale dalla mente e dal corpo ti inonderà.


I raggi solari sommersi in quella sonnolenta coscienza fanno emergere anche i mostri distratti che sorvegliano cancelli sigillati, ancora da esplorare.


Senza gravità, libera da qualsiasi paralisi, imparerai a fare ciò che ti spaventa ravvivando l’anima, sarai così scossa da riconoscere che il cosmo tuffato intinto di Sole d’Acqua cospira in un‘infinita provocazione all’amore.


Ti amo mio Sole nell’Acqua

Con Amore

Carla


Al Deimon


Estratto del mio libro in uscita tra poco sul Maschile Sacro.


Carla Babudri 2021 © Tutti i diritti di scrittura sono riservati

 

Se ti fa piacere scrivermi o ricevere un consulto di Astrologia Karmica, capire e interagire con il tuo potere personale e magico, puoi farlo usando la mia mail, sarò felicissima di conoscerti e di accoglierti.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------








275 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page