Il modo in cui pronunci il mio nome…

Incontrarti è stato come cadere inaspettatamente in un fiume che scorre veloce, sbattendo l’impeto tra i sassi. Dal profondo della calma della superficie piatta della mia vita, sono stata spazzata nella tua risacca ed ho perso il respiro e la dimensione del tempo.

Non hai provato a salvarmi, perché ho amato da subito affogare nella tua anima. Affondando con gli occhi chiusi e la bocca aperta, mentre i miei polmoni si riempivano del modo in cui pronunciavi il mio nome.


Il mormorio della tua voce mi avvolge come tanti chiffon trasparenti e inzuppata di pelle scivola senza parole fino in fondo.

La mia vita mi balena davanti e dimentico chi ero prima.



Quanta gentilezza sussurrata, mentre le tue braccia mi avvolgevano forti. Sentendo il cuore battere, mi sono schiantata verso la marea del tuo amore che mi ha riportato a riva.


La tua pelle sulla mia è l’unico luogo in cui desidero naufragare per resto della mia vita.


Ti darei da mangiare amore e adornerei il tuo corpo con la mia bocca. Lascio cadere con morbidezza le mie dita sul passaggio di ogni muscolo della tua schiena e amo quando il mio nome ti rotola dalla lingua… è una seduzione senza fine.


Non mi chiedi mai di amarti eppure riesci a dimostrami le profondità del tuo cuore. Sono annegata, e nonostante tutto ho aria per respirare.


Mi baci come solo un demone può fare in quegli oceani dimenticati dal tempo. Mi spogli per il puro piacere del tocco.

Sono stregata dal modo in cui il mio nome riempie l’aria quando parli: c’è così magia nella tua voce…


Tutto sembra andare in fiamme eppure ci teniamo per mano, mentre saltiamo dal famigliare all’ignoto.


Profondamente rapiti nello sfiorarsi… quando raggiungeremo la cima della guglia che abbiamo scalato, pronuncia ancora una volta il mio nome, strappato dal tuo nucleo riversato d’amore in ogni goccia deliziosa di te…


Ti amo

Con amore

Carla

Al mio profondo amore Deimon Ispiratore





55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti