Fare l'amore con l'anima


Il cielo, se esiste, deve essere un istante d’amore congelato.

Parlo del sesso, ma ne parlo con amore, dell'appassionato incontro con l'altro.

Se il sesso fosse una questione puramente carnale, non avremmo bisogno di nessuno: chi ci conosce intimamente della stessa nostra mano, chi conosce meglio il nostro volere più di quelle cinque dita che si applicano.

Se il nostro orgasmo non ci basta è perché non abbiamo compreso un valore importante: fare l’amore è molto di più di un semplice orgasmo, è uscire da se stesso.

E' fermare il tempo. Fare l’amore è un atto sovrumano: l'unica occasione in cui battiamo la morte, in cui entriamo in un'altra dimensione e non da soli, ma insieme.

Fusi con l'altro e con il tutto, una presenza di fondo, una accettazione incondizionata dell'altro dove per un istante siamo eterni, infiniti, in quell’ altrove che avviene la rinascita della terza anima che è l'unione dei due, due mondi che si uniscono affinché l'amore continui ricreandosi senza sosta per tutta l'eternità.

E’ polvere di stelle, magma incandescente e grano di zucchero. Il cielo, se esiste, può essere solo questo.

“Ricorda l' arrivo di un grande amore nella tua vita è un passo iniziatico verso la tua evoluzione"

#amore #anima #sessualitàsacra

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.