© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2007  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-18

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.

  • Carla Babudri

La vera Essenza Maschile non si nasconde…


Si narra che il maschile sia stato al potere per migliaia di anni.

Purtroppo non è vero…

La Sacra Forza Maschile non è stata quella del “potere“. La forza che ha operato dietro la mentalità patriarcale è un’ombra maschile repressa, che si sposta da un luogo controllato di impotenza e fame.

Questo è un luogo di paura, odio e avidità.

Questo è stato il potere che ha dato l’ordine di uccidere, ridurre in schiavitù e distruggere la strada in nome della ricchezza materiale.

Questa non è la vera Essenza del Sacro Maschile.

Tutto questo odio e questa sete inesauribile di conquista proviene da un luogo in cui è stato ignorato il battito del cuore della Madre Terra e il Femminile Divino.

Una dimensione completamente fuori allineamento alla creazione ed alla vita, che ama solo la guerra, che vive per il profitto e respira distruzione.

Questa non è la Verità del Sacro Maschile!

Mi chiedo quando avranno ucciso tutto e tutti, bruciato la terra e ridotto ad un cumulo di macerie il mondo intero, chi governeranno?

Questa è una verità che molti preferiscono non vedere, con la convinzione che i potenti possono creare veramente ciò di cui hanno bisogno. Ma nessuno meglio di noi sa ciò di cui abbiamo davvero necessità!

Nascondersi non è un tratto della vera Essenza Maschile!

Nascondere è il tratto di questa distorta mentalità patriarcale, non del Sacro Maschile.

Nascondersi dall’evoluzione, dal mondo naturale, dai sentimenti, da ciò che accade intorno a noi e non vedere il risultato di questo scempio… mascherando emozioni, pensieri e verità vive sulla vita, offuscati dietro un muro di prigione, non è il vero volto del Sacro Maschile!

Il Maschile ha vissuto negli ultimi tempi completamente fuori dal suo corpo, dai suoi sentimenti, fuori da tutto quello che una volta era la base solida sulla quale forgiava i suoi potenti passi.

Adesso, è diventato carne da macello per la società, tutto per stare al passo con quello che gli è stato insegnato, per diventare un super uomo senza sentimento, costruendo se stesso su una metrica guidata da una cultura bisognosa di obbiettivi, con la necessità di prevaricare, sottomettere, essere il vincitore, il più forte, il temibile.

Chiudendo a uno ad uno gli istinti che erano così fondamentali per la sua sopravvivenza. In questo mondo di tecnologia e sovraccarico celebrale, sente che non ha più bisogno di appartenere a nessuno. Crea una individualità ossessionata, separandosi e perdendo il suo istinto e l’empatia, distaccandosi completamente dalla coppia e dal Sacro Maschile.

Non si fida più della sua vista o dei suoi sentimenti e chiude le orecchie al mondo che lo circonda. Ignorando ogni tipo di allineamento con la natura, viene tagliato fuori dalla Terra e dal Sacro Femminile che vacilla nell’oscurità.

La vera Essenza Maschile non si nasconde quando incontra il sentimento.

A volte c’è bisogno di sedersi, aspettare e pensare, non c’è bisogno di proteggere costantemente gli occhi e il cuore da tutto ciò che sente dentro di lui. Chi lo fa è un maschile represso.

La vera forza Maschile non si nasconde dal Divino Femminile, vede la danza cosmica della creazione come il potente contenitore della medicina sacra.

Sa che non c’è trofeo nel conquistarla e incatenarla a ideali patriarcali e regole superate. Onora la sua intuizione e non la svaluta con i giochi.

La vera Essenza Maschile sa che non c’è bisogno di nascondersi dai sentimenti e dalle emozioni che questa co-creazione genera, sa che è nutriente e vitale.

Sa perfettamente abbandonarsi ed arrendersi con lei, non c’è bisogno di mascherare.

Nudo, abbracciando la verità, vive una sessualità consapevole, senza più il bisogno di provare la sua mascolinità…

…il sacro femminile non cerca prove, desidera solo unirsi.

Sa che nel suo potere selvaggio,crudo e primordiale c’è la vera forza, quella della tempesta delle piogge vivificanti che servono per spazzare l’aridità.

Non ha paura di danzare nel suo acquazzone o crogiolarsi al sole.

Vede l’invito del femminile come un fuoco nella sua anima e si fa avanti senza paura di danzare tra le fiamme.

Temerla, incatenarla, distruggerla non è la vera Essenza del Maschile.

Sa che c’è di più in questa vita che salire la scala del potere aziendale o perdersi in un mare di proprietà infinite. L’Essenza Maschile sente che nelle profondità del suo spirito c’è la sua medicina in un oceano che deve essere esplorato, il suo valore non è il saldo nel suo conto in banca, risiede nella misura del suo cuore.

Riconosce la verità che scorre nelle proprie vene e si apre alla grandezza di tutto ciò che è, radicato nella autenticità diventa una potente forza della natura..

Sa che per bilanciare e sanare questa Terra sia le forze maschili che quelle femminili hanno bisogno di recuperare il selvaggio potere che scorre nelle loro vene.

L’essenza Maschile sta emergendo coscientemente nella verità, nella luce autentica e nella voce, con la consapevolezza che tutto può essere creato.

Per forgiare un nuovo percorso, dobbiamo rimuovere i vecchi ideali e tutte le credenze che non ci appartengono più.

Andare avanti verso il movimento del risveglio incarnato nella presenza, nella coscienza del cuore aperto in cui reclamiamo i nostri luoghi sacri su questa Terra, fianco a fianco: Essenza Maschile ed Essenza Femminile.

È giunto il momento di alzarsi insieme, il mondo del patriarcato è caduto silenziosamente…

Dedicato al Mio Daimon Ispiratore

#sacromaschile #uominirisvegliati