La sessualità proibita: il riscatto della lussuria


La lussuria, una parola paurosa e assolutamente proibita, sporcata volutamente dalle caste religiose che per impossessarsi dei nostri cervelli e dei nostri corpi, la definisce un peccato capitale nella religione degli uomini.

Ma in realtà la lussuria è semplicemente l’abbandono al piacere sessuale, al piacere del corpo, al desiderio che si prova nel voler amare qualcuno in modo totale e sincero.

Quando perdiamo la nostra forza vitale, siamo poco lucidi, sempre stanchi e viviamo con l’idea che la vita sia negativa, quindi diventiamo poco “brillanti”, molto stressati, e delle volte irascibili e poco inclini alla positività.

La nostra sessualità è ciclica, e nell’antichità era noto che la natura femminile custodiva il segreto dei due poli: La natura del “Fiume Bianco” di luna Piena e la natura del “Fiume Oscuro” di luna nuova.

La luna piena era associata all’amore, alla fecondità, alla creazione, alla resa. La luna oscura invece al desiderio risvegliato della sessualità, alla sensualità della “lussuria” iniziatica.

Nel corso del tempo questi poli cosi collegati tra loro, sono stati demonizzati. La luna Piena divenne la “Vergine asettica” e la Luna Oscura la “ Prostituta Lussuriosa”.

Tutto questo fu modificato dal patriarcato, per creare timore, distruggendo la parte femminile in ognuno di noi e cadendo così nel peccato.

Ma quando la pura lussuria si è separata dall’amore?

In che modo la sessualità è stata giudicata contraria all’amore?

La sessualità primordiale è stata denigrata e proibita, cosi come la forza vitale, e quando essa non viene espressa, si trasforma in schemi distruttivi e dannosi.

Quando integriamo dentro di noi forza vitale, abbracciamo l’amore nella sua interezza:

“ Se fai emergere ciò che è in te, ciò che produci ti salverà.

Se non lo fai emergere ciò che è in te, ciò che non produci ti distruggerà” – Vangelo di San Tommaso –

Il lato oscuro della Luna

Spesso ci viene detto che tutti i tesori spirituali si trovano in ciò che abbiamo etichettato con il temine di santità, luce pura, ma ci sono molti tesori che vivono ancora nell’ombra, nell’oscurità, nel sotterraneo.

La lussuria è anche intimamente intrecciata con il piacere e desiderio oscuro, un nucleo intimamente profondo collegato alla nostra vera essenza.

Se un collettivo è condizionato a negare il desiderio, il desiderio stesso diventa assente, distorto e spaventoso, allora le persone di disconnettono dal loro potere co-creativo.

Alla fine cadranno nella rete della rabbia, perché il senso di abbandono li rende impotenti e facilmente manipolabili.

“ Molte malattie, possono essere ricondotte al fatto che l’uomo è l’unica specie al mondo che non rispetta la legge naturale della sessualità, la salute psichica dipende dalla potenza orgasmica” Wilhelm Reich

Per liberare questa incredibile energia sessuale, dobbiamo reclamarla dentro di noi, cercando di equilibrare il femminile e il maschile.

La società svergogna, reprime, giudica, e spesso fa di tutto per negarla.

Anche i nostri sistemi spirituali sono intrecciati con distorsioni e regole anti-piacere.

Persino i modelli filosofici orientali, che venerano il culto dell’amore, hanno attraversato 5000 anni di patriarcato. Le religioni attuali spesso descrivono i rituali d’amore come impuri, e i nostri corpi progettati per la mera la riproduzione della specie.

Tutto questo va contro il profondo femminile e il progetto creativo divino per cui siamo nati.

E’ tempo di reclamare la nostra eredità selvaggia e santa, la nostra interezza.

Miti patriarcali sulla sessualità

  • La lussuria e il desiderio sono peccati

  • La sessualità e il piacere sono distrazioni per arrivare a Dio

  • Gli orgasmi fisici sono limitanti e non spirituali

  • L’orgasmo fa male al nostro sistema ormonale

  • Se segui la via spirituale, devi seguire la castità

  • La sessualità serve solo per procreare

Scuole di pensiero della Saggezza Femminile

  • Potenza della Kundalini quando l’uomo ha accesso ai segreti del mistero del seme lunare

  • Accesso ai campi dell’energia sessuale lunare e solare

  • Creazione di un campo energetico unico sacro, dell’Unione

  • Il desiderio, il piacere, accrescono la vitalità e la forza interiore.

Reclama il tuo selvaggio e l’unione dei fiumi bui e leggeri del tuo spirito.

Dentro di te esiste un tesoro nascosto, non reprimerlo, cercalo con consapevolezza e devozione, tira fuori la tua parte femminile sia che tu sia donna o uomo, non avere paura dei falsi miti e ascolta la tua voce interiore, è quella la tua verità.

Con amore

Carla

Scopri il nuovo libro di Carla: “Donne Poesia – Il Sacro Erotismo“

#sessualitàtantrica #sessualità #sessualitàsacra

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.