Privacy Policy
top of page

La Discesa di Settembre: Rituale Lunare


Luna del Crepuscolo, Luna della Regina Oscura.


"Preserva l'angosciosa tensione di quest'emozione corporea mentre la tua mano, guidata da forze arcane, traccia simboli incomprensibili sulla pergamena. Articola le parole con la stessa gravità misteriosa con cui un poeta evoca le tenebre. Che cosa, in nome degli Dei Antichi, significa esistere come un'entità umana in quest'era di caos e disperazione?


Riesci forse a scorgere la mia figura, accovacciata presso le acque nere e mormoranti in una sera d'autunno, intrecciando cerchi solari con edera morta e essiccata? Avverti la mia pace, o piuttosto un'aura di inquietante tranquillità che potrebbe celare orrori inimmaginabili?


Sappi che discendo da una venerabile e oscura linea di metamorfi, creature che danzano al confine tra il mondo conosciuto e l'abisso. Questa danza macabra si svolge con una lentezza quasi insostenibile, eppure mia amata, mio amato, con un senso di fatalismo cosmico, sapevo che sarebbe giunta a me.

Persefone"


Persefone

Settembre il mese in cui il velo tra i mondi si assottiglia e l'aria si carica di un'energia ancestrale. È il tempo di Mabon, l'equinozio d'autunno che segna la discesa di Persefone nel regno delle ombre, nel cuore pulsante dell'aldilà. Come la dea, anche noi intraprendiamo un viaggio interiore, un percorso di metamorfosi e rinnovamento.


Le nebbie mattutine si alzano come spirali d'incenso, portando con sé il profumo di terra umida e foglie in decomposizione. I colori mutano, lasciando dietro di sé la vivacità estiva per abbracciare tonalità più calde e avvolgenti: ocra, ruggine, bordeaux. È come se la natura stessa indossasse un mantello di ricchi broccati, preparandosi per il gran ballo autunnale.


Il corpo sente questo cambio: un fremito lungo la spina dorsale, un'energia diversa che scorre nelle vene. È il richiamo delle tenebre, un invito a esplorare gli angoli più reconditi della nostra anima. Le notti si allungano, e con loro cresce il nostro desiderio di introspezione, di quiete, di magia. Le stelle sembrano brillare con una luce più intensa, quasi a guidarci nel nostro viaggio verso l'ignoto.


Le influenze autunnali non avvicinano solo i nostri cuori alle tenebre, ma anche ai misteri della vita e della morte. È un periodo per onorare gli antenati, per riflettere sul ciclo eterno di nascita, crescita e declino. Le foglie che cadono sono un promemoria della nostra mortalità, ma anche della bellezza nel lasciar andare, nel prepararsi per un nuovo inizio.


Mabon è un tempo di bilanciamento, un momento per riconoscere e accettare la dualità che esiste in ognuno di noi. È un'occasione per abbracciare sia la luce che l'oscurità, per trovare armonia nel caos, per scoprire la magia che risiede in ogni crepuscolo e in ogni alba. Così, mentre la terra si prepara per il lungo sonno invernale, anche noi ci ritiriamo all'interno, armati della saggezza e della magia che solo settembre può portare. Se ti fa piacere ho creato un rituale da aggiungere al libro delle ombre che potrai scaricare gratuitamente da questo link.


Scusatemi se sono in ritardo nello scrivere della luna di settembre, cari lettori. Il cambiamento che ho percepito in questo periodo è stato tanto forte quanto intenso. Come ogni scrittore sa, si scrive di ciò che si sente, e settembre è stato per me un mese particolarmente forte, denso e intricato. Forse è l'effetto della mia luna che ritorna a congiungersi con la luna di nascita, che ha squarciato il velo e mi ha sussurrato all'orecchio: "Guarda..."


Guarda le ombre che si allungano, le foglie che cambiano colore, senti il freddo che si insinua nell'aria e nel cuore. Guarda dentro te stesso, dove nuove verità attendono di essere scoperte. Settembre è un mese che non perdona superficialità; è un tempo che richiede attenzione, introspezione e, soprattutto, onestà.


Quindi, mentre la luna di settembre sale nel cielo, illuminando le nostre notti con la sua luce argentea, vi invito a unirvi a me in questo viaggio interiore. Perché settembre non è solo un cambio di stagione, è un cambio di stato d'animo, un cambio di prospettiva, un cambio di cuore.


Settembre è il varco tra i mondi, spesso descritto e nominato come il periodo della Luna Calante, un intervallo sacro per seminare intenzioni prima di accogliere la Luna Nuova dell'inverno. Entriamo in una fase di riconciliazione con la mortalità, mentre la terra stessa avverte l'ombra crescente che tutto avvolge, guidandoci verso il fato dell'anima. In questo delicato momento di transizione, meritiamo spazio e tempo per riflettere, poiché ci troviamo sospesi sull'orlo della mezzanotte, ai confini dell'oscurità più profonda.


Luna di Settembre

Incantesimo di Luna di Settembre Piena


Incantesimo di discesa


Materiali Necessari:


Un frutto di melograno

Uno scialle rosso

Una candela nera

Mirra (incenso o olio essenziale)


Preparazione:

Trova uno spazio tranquillo dove non sarai disturbato. Può essere all'aperto sotto la luna piena o in un luogo chiuso con visuale della luna.

Stendi lo scialle rosso sul terreno o sull'altare, rappresentando il mantello di Persefone e il sangue della terra.

Posa il melograno al centro dello scialle.

Accendi la candela nera su un lato del melograno, simboleggiando la discesa nell'oscurità.

Adagia la mirra dall'altro lato del melograno, per purificare e consacrare lo spazio.

Il Rituale:

Purificazione: Accendi la mirra e lascia che il suo fumo sacro purifichi lo spazio e il tuo essere.


Invocazione

Alza le mani verso la luna piena e recita:


"Persefone, Regina degli Inferi, Signora delle Ombre, ti invoco in questa notte di luna piena. Guidami nella mia discesa, come tu discendi nel regno sotterraneo."

Prendi il melograno e continua, pronunciando:


"Come questo frutto nasconde i suoi semi nel suo grembo oscuro, così anch'io accolgo le ombre che risiedono in me."

Atto di Discesa: Spezza il melograno e mangia alcuni semi, simboleggiando l'accettazione della tua ombra e la discesa nell'inconscio.


Copriti con lo scialle rosso e siediti in meditazione, visualizzando la tua discesa personale negli inferi, guidata dalla luce della candela nera e dalla presenza di Persefone.

Quando senti che il rituale è completo, ringrazia Persefone per la sua guida e soffia delicatamente per spegnere la candela nera.


Sigilla il tuo incanto con l'invocazione finale:


"Con la luce della luna piena e l'oscurità della candela, con il dolce e l'amaro del melograno, sigillo la mia discesa e accetto le ombre che mi formano. Così sia."


Lascia che la mirra si consumi completamente o spegnila con reverenza.



Con Infinito Amore

Carla Babudri


Copyright 2023 CARLA BABUDRI


Immagini prese dal web*

 

E' uscito il mio nuovo Libro: Il Ventre si Fa Luce,

dedicato ad Anna la Nonna di Gesù

Per info e acquisto >>> Sito

Presentazione del Libro >>> YouTube



Il Ventre si fa Luce - Carla Babudri

 

Accademia Apprendista Strega sono aperte le iscrizioni.

Per info e iscrizioni:



 

Se ti fa piacere scrivimi, oppure se desideri un

capire e interagire con il tuo potere personale e magico, o un

puoi farlo usando la mia mail,

sarò felicissima di conoscerti e di accoglierti.



 

Nuova Rubrica

LUNE STORTE E LUNE DRITTE

Oroscopo Lunare


Vi auguro un buon ascolto tra un sorriso e una buona tazza di tè fumante,

con la nuova rubrica:





 

Novità!



Richiamare l'amore nella propria Vita

Rituale meditativo divorzio energetico



Il Rituale Meditativo è tratto del Percorso Apprendista Strega



Carla Babudri 2023 © Tutti i diritti degli articoli sono riservati -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Il Mio Nuovo Libro: Seme Divino - Il Mistero Maschile



Seme Divino - Carla Babudri
Seme Divino - Il Mistero Maschile - Carla Babudri

*Conosci le immagini e non sono nominate all'interno del mio sito o il manca il nome dell'artista?

Ti chiedo gentilmente di informarmi cosi posso onorare il lavoro dell'artista.

Mi astengo da qualsiasi responsabilità per le immagini o foto in cui non viene menzionato l'artista, prelievo tutto da internet e qualora fosse indicato il nome dell'autore è mia premura nominarlo, SEMPRE!

Grazie Carla



100 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page