Luna di Aprile 2015


Benvenuta Luna della Lacrima Solare!

I primi giorni di calda luce irrompono nel

tempo freddo, la terra è sveglia, giovani germogli si distendono verso il sole.

Tracciamo i nostri sogni nella luce.

Con l'arrivo della Primavera la Natura ritorna a nuova vita dopo il lungo letargo invernale: tutto ha inizio, con il segno dell'Ariete,in un nuovo ciclo che si dipanerà in dodici fasi diverse,che troverà la sua conclusione nel segno dei Pesci.

La Natura in questo periodo dell'anno vibra di energie creative potentissime, magmatiche,disordinate,quasi violente,che riemergono dalle profondità terrestri sotto la spinta di forze misteriose e incontrollabili. L'ambiente circostante si accende di colori nuovi,si anima di suoni festosi,spesso assordanti e caotici:ancora una volta si compie il miracolo della vita.

Passato l'Equinozio, i giorni si fanno più lunghi,il fuoco del sole raccogli forza,la terra inizia a rispondere al suo calore e sebbene il gelo possa tornare ancora una volta,la luce crescente non gli permetterà di rimanere a lungo.

La Terra,dopo essere stata nei mesi precedenti rapita dalla magia degli elementi dell'acqua e dell'aria,ora il terreno riceve il dono del fuoco. L'acqua (supporto necessario della vita) si è diffusa sulla Terra,ricevendo quindi direzioni a scopo cosciente dallo Spirito dei Venti divini per poi riaprirsi infine al nutrimento appassionato della fiamma solare.

I germogli appena risvegliati,bucando il disgelo del terreno alla ricerca del Sole,sono come versioni condensate,abbreviazioni delle piante che diventeranno quando ramo,foglia e fiore si saranno differenziati e avranno assunto le forme loro destinate a tempo debito.

Cosi i nostri progetti creativi devono ora esistere in forma immaginativa prima di poter assumere la forma materiale prodotta dall'interazione della nostra volontà con le circostanze del mondo.

La figura divina che presiede a questo mescolamento di energie è Brigid,la Dea dei fiumi,delle falde acquifere che danno fertilità,e in quanto Dea del Sole,controlla entrambi i poteri e sa come equilibrarli. ù

Facciamo uno sforzo per esporre i nostri sogni alla luce del giorno,cosi i desideri possano rivelarsi come immagini che diventeranno poi il fulcro di attività creative,e alla Luna splendente osserviamo il mutare delle nostre profondità.

Aprile: nel Presente con fermezza

La Terra ti regala i germogli generati dai tuoi intenti,prenditene cura e rendili solidi e concreti.

Trova l'equilibrio tra ideale e realtà amando e rendendo sacra ogni piccola cosa del tuo quotidiano.

Ascolta il tuo corpo e onora la sua bellezza,godi della compagnia dell'altro e apriti verso al flusso dell'amore.

Non affrettarti,collegati ai ritmi della natura,troverai la sicurezza che ti permetterà di affrontare i cambiamenti con serenità.

#LunadiAprile2015 #carlababudri #pasqua #equilibrio

5 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.