Eclissi di Sole in arrivo: 20 Marzo 2015 Energia alla Terra


Astronomico

Mancano solo tre settimane al più grande spettacolo che la volta celeste è in grado di offrirci: l’eclissi di Sole. Il 20 marzo la Luna passerà davanti alla nostra stella e la oscurerà. Il fenomeno sarà visibile chiaramente anche dall’Italia, seppur in modo parziale.

Per vivere alcuni emozionanti minuti di notte in pieno giorno bisognerà invece andare nel Grande Nord, alle Isole Svalbard o alle Isole Far Oer, gli unici luoghi abitati dove sarà totale.

L’evento in Italia In Italia l’eclissi sarà parziale e sarà la prima dal 3 novembre 2013, quando un’altra eclissi parziale fu visibile al Sud. Inizierà prima in Sardegna (alle 9.16 a Cagliari) e qualche minuto dopo anche nel resto del Paese.

A Roma prenderà il via alle 9.23, a Milano alle 9.24, a Napoli alle 9.25, a Lecce e a Trieste alle 9.30.

Il culmine, con il massimo dell’oscuramento, arriverà dopo circa un’ora e 8 minuti. Le regioni più fortunate saranno quelle Nord-occidentali: a Torino sarà coperto il 65,5% del disco solare, ad Aosta il 67,3%. A Milano si arriverà al 64,9%, a Roma al 53,8%, mentre a Siracusa ci si dovrà accontentare del 39,7%.

Per chi osserverà l’eclissi dalla nostra penisola, la Luna coprirà la parte superiore del Sole. Il fenomeno si concluderà tra le 11.32 e le 11.50 a seconda delle zone.

Vediamo in termini astrologici cosa succede:

il novilunio incomincia il 20 Marzo in Pesci per la seconda volta, cosi come è successo il 19 Febbraio con la quadratura perfetta tra Urano e Plutone e l’eclissi di Sole.

Tutto ciò rappresenta l’apparenza, finalmente verrà fuori dando spazio alla verità, alla vera essenza delle cose.

Quello che è stato imprigionato, nascosto verrà fuori come una furia devastatrice: i sentimenti, le angosce, le paure finalmente verranno dichiarate, viste.

Gli eroi saranno quelli accetteranno i loro sbagli superandoli.

Nel segno dei Pesci in questi due mesi si formati consecutivi e non capita spesso questo evento; sul piano emozionale dove il sentimento fa da padrone con Nettuno nel segno congiunto al segno e all’eclissi, fa pensare che l’uomo deve imparare a ragionare con il cuore, dedicare il suo tempo alla ricerca di se stesso persa nei secoli, un congiungimento sano con Madre Terra, la connessione pura a piedi scalzi, il ritorno del vero uomo sulla terra in sintonia con il tutto.

Consiglio per quel giorno di piantare dei semi, semi che rappresentano il collegamento con la terra, la rinascita del l’Uomo come essere spirituale e di guardare il film Avatar per capire il vero senso di unione tra Uomo-Terra; portate con voi un cristallo di Rocca e bevete molta acqua.

#eclissi #20Marzo #energia #eclissiitalia #astrologia

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.