Il Risveglio del Sole: Solstizio Invernale


Molti di noi pensano che con l'arrivo della stagione più buia dell'anno, il

Solstizio porti oscurità, Sole raggiungendo la sua massima declinazione negativa, inizierà da questo momento in poi, il suo inarrestabile percorso verso la stagione più luminosa di tutto l'anno.

invece contrariamente il 21 Dicembre si festeggia il risveglio del Dio Sole che con tutti il suo splendore inizia il cammino predominando il buoi. In questa giornata infatti avremo, una prevalenza di ore buie, ma il

Nelle tradizioni celtiche durante Yule, ( solstizio invernale) il Re Quercia vince sul Re Agrifoglio che prenderà il sopravvento, invece, durante Litha ( solstizio d'Estate), nella loro ciclicità e sacra lotta per il predominio.

il 22 dicembre di quest'anno alle ore 00, 07 ore italiana ( 21 dicembre ore 23,07 GMT) il Solstizio

d' Inverno fa il suo ingresso nel nostro emisfero, regalandoci la possibilità di approfittare dell'energia del risveglio.

Le energie dell'universo ci spingono ad un salto vibrazionale importante. Saturno entra in Sagittario e questo ci spingerà a trovare nell'aspetto più concreto, pratico e materiale, quella riscoperta di ideali molto profondi. La materia smette di assumere il classico livello di grettezza e antitesi della spiritualità. La stessa integrazione che avviene nel buoi e

nella luce, avverrà tra materia e spirito.

Una significativa presenza di pianeti in IV casa ci sottolinea a vivere i propri sentimenti con rinnovata consapevolezza seguendo il flusso delle grandi trasformazioni in atto in molti livelli. E' ora di pensare alla teoria alla pratica. Tutte le grandi correnti di pensiero e filosofie dell'evoluzione vibrazionale devono essere messe in pratica, ora!

Buon Yule!

Carla

#solstizio #sole #risveglio #energia #anima #spirituale #amore

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.