L’Angelo nel tuo Tema Natale, una guida divina


L’asteroide Angelo è stato scoperto da Shoemaker e D.H Levy, la data della scoperta fu il 4 giugno 1992 presso l'Osservatorio Palomar di San Diego, California. L’asteroide Angelo ha un periodo orbitale di circa 5,7 anni.


L’Angelo della connessione

Gli angeli sono spesso collegati con la luce, nel dare luce, nell’illuminare le parti buie, nel proteggere e aiutare. Nel tema natale ci sono riferimenti molto chiari e specifici per individuare una fonte angelica o se si appartiene a una matrice angelica, ma in questo caso l’Angelo è una guida, un maestro, una entità di amore puro, concentrato sulla protezione.


Per esempio, prendendo d’esempio il grafico, vediamo Mercurio congiunto al Sole e a Venere, in contatto con la forza Creativa, con l’Angelo di fronte a Mercurio, questo rimbalza su stesso attivando la voglia di scoperta, di avventura, entrare nel profondo di se stessi per sperimentare la vita a 360° gradi, in linea con i messaggeri del cielo, indica fiducia nella vita e un sostegno da parte dell’universo.


L’angelo nel tuo grafico

Qualsiasi sia il tuo percorso spirituale, la collocazione dell’Asteroide Angelo nella carta natale, mostra dove agisce la guida divina e dove potersi sentire sorvegliato e protetto. Ci indica anche dove incontrare gli angeli viventi, quelle persone che appaiono nella nostra vita proprio quando ne abbiamo bisogno.


L’Asteroide Angelo nella mia carta natale, per esempio, si trova nella mia terza casa, in mezzo tra Giove e Venere in Cancro, spesso sento che qualcosa sussurra all’orecchio, soprattutto quando studio temi natali o lavoro con le persone.

Sento anche le parole che mi vengono date quando scrivo, non intendo con il pensiero, le sento dentro la pancia che si espandono e riesco in qualche modo a focalizzarle e a riportarle nella materia.

Nel mio cuore non mi sento sola, c’è sempre una voce tranquilla che mi consiglia e mi protegge.


Le parole giuda dell’Asteroide Angelo

Guida divina, abbandono, sicurezza, messaggi divini, guarigione spirituale, cambiamento, presa di coscienza, connessione cosmica, creatività.


Come connettersi con Angelo nel grafico.

Un modo per connettersi con l’Angelo nel proprio grafico è quello di fare un rituale o meditazione il giorno in cui il Sole di transito fa una congiunzione con l’Angelo. Consiglio di scrivere, annotare le sensazioni che questo momento apporta, possono rivelarsi molto utili.

Con Amore

Carla


Carla Babudri 2019-20 © Tutti i diritti di scrittura sono riservati

Se desideri scrivermi o ricevere un consulto astrologico, puoi farlo usando la mia mail, sarò felicissima di conoscerti e di accoglierti


Il mio nuovo Libro





La Tredicesima Apostola - Maria Maddalena

I miei libri su Amazon


Seminari e percorsi


Podcast


Articoli Parlanti


Colloqui personali


Biografia


Scrivimi

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.