Luna di Novembre 2015


Luna degli Antenati - Luna della Trasformazione - Luna del Riposo

“Nella Luce Io Desidero, Nell'Ombra Io Domino”

Perpetuo nascosto, oscuro e impenetrabile passaggio che mi attiri e mi allontani...Soglia misteriosa che fatico a trovare, ma non posso fare a meno di cercare, quando ti attraverso so che non sarò più la stessa...perderò gli abiti, gli amati fardelli, ma non altra scelta. Dolcemente varco la soglia dell'ignoto, non conosco il domani ma il perdersi nella notte e vagare tra i mie pensieri e smarrirmi mi infonde uno strano senso di pace. Mi offrirò alla Terra come una foglia cadente pronta per la trasformazione, e scoprire il segreto più profondo della Natura.

La natura incomincia il suo dolce riposo, tra le foglie che cadono e i colori caldi che pian piano lasciano il posto a gli alberi quasi spogli. Inizia la fase di dissoluzione della Natura e l'energia della trasmutazione comincia il processo, la percezione intuitiva del ciclo vita/morte si manifesta intorno a noi invitandoci a vivere i profondi cambiamenti.

Con il tema della Luna in Scorpione, affascinante e misteriosa, la voglia di perdersi nei meandri dei nostri desideri è molto forte e quando condividere e diventare un tutt'uno con l'altro diventa troppo forte si rischia di perdere la propria identità, come in uno dei miti famosi decantati da Omero: Scilla. Scilla In origine era stata una bellissima ninfa amata da Glauco, un uomo che fu trasformato in un dio. Scilla, tuttavia, rinunciò al suo amore e chiese a Circe una droga per liberarsi dall'attaccamento romantico di Glauco nei suoi confronti.

Circe si innamorò di Glauco, che la respinta. A quel punto, la maga avvelenò l'acqua in cui si bagnava Scilla e la ninfa fu trasformata in un mostro marino che divorava uomini e navi. Scilla veniva rappresentata con dodici piedi o tentacoli e sei teste ognuna con tre file di denti e una coda con un pungiglione come lo Scorpione.

Il mito ci insegna che come nello Scorpione diventare tutt'uno con 'altro alla fine si viene inghiottiti da desideri da cui è difficile mettere limiti, inevitabilmente si diventa prigionieri, morendo dal desiderio di appartenere fondendosi nel liquido amniotico della passione. Ma lo Scorpione sa bene, quando ha sperimentato le paludi profondi della sua anima, come trasformare da bravo alchimista, dal putrido la pietra filosofale, e quindi ritrovare quella giovinezza perduta cambiando pelle come un serpente.

Questo è il periodo più misterioso di tutto l'anno, nelle tradizioni celtiche con la festa di Samhain 31 Ottobre 1 Novembre si festeggia il capodanno celtico, l’inizio di un nuovo ciclo e con questa occasione nell'antichità si festeggiavano anche i defunti che camminavano sulla terra facendo visita ai vivi, si offriva loro cibo sulla soglia di casa e si scrivevano messaggi dove si gettavano nel fuoco affinché il messaggio giungesse nell'aldilà dai nostri cari. Spiriti di Natura: fate che si nascondono sottoterra Piante: verbena, betonica, borraggine, grani di meleguetta, cinquefoglie, cardo. Colori: grigio, verde-mare Fiori: fiori di cactus, crisantemi Profumi: cedro, fiore di ciliegio, giacinto, narciso, menta piperita, limone Pietre: topazio, giacinto (zircone rosso/giallo-arancio), lapislazzuli Alberi: ontano, cipresso Animali: unicorno, scorpione, coccodrillo, sciacallo gufo Divinità: Kali, Iside Nera, Nicnevin, Ecate, Bast, Osiride, Sarasvati, Lakshmi, Skadi, Mawu

Cielo del mese di Novembre 2015

Novembre il mese del riposo, delle cose lente cosi come il cielo di questo mese che tutto vuole riparare; finalmente Nettuno ricomincia a essere diretto e tutto ritornerà al suo posto. L’inizio di Novembre incomincia bene con tre sestili: Mercurio sestile a Giove in Vergine finalmente l’armonia e l’ottimismo riprende energia, cosi come Venere sarà sestile a Plutone in Capricorno dove si avrà voglia di tirare fuori il proprio potenziale e di ricominciare a sperare, è un ottimo momento per rafforzare amicizie che diventano amori e a realizzare nuove società.

Anche con Marte sestile a Nettuno si ha voglia di liberarsi ed esprimersi e saremo forti e coraggiosi, si riuscirà ad affrontare situazioni che fino a qualche giorno prima non avevamo coraggio di superare; Non dimentichiamo il giorno 3 Novembre il Sole sestile a Plutone ci caricherà di coraggio e soprattutto per gli Scorpioni sarà un momento per liberare il loro cuore da pesi. Il giorno 6 la Luna in esaltazione nel segno del Toro, una luna benevola e creativa.

Il 16 giornata decisamente intesa, Mercurio sarà in sestile a Plutone regalando un ottimo accordo tra istinto e ragione; ci sarà Venere che fuggirà dal suo esilio dallo Scorpione per farsi più dolce e leggera in Sagittario. Infine Nettuno diverrà diretto riportando un po’ di logica e di buon senso al firmamento.

Il 22 il Sole e Luna, passando contemporaneamente al Sagittario, daranno davvero il via alla stagione del segno. La Luna Nuova poterà una ventata di freschezza e di idee a molti di noi. Leggerezza e ottimismo. Si volta Pagina! il mese di conclude con il passaggio di Mercurio nel Sagittario dove il pianeta non gode di una buona fama.

Le idee si faranno un po’ troppo ottimiste, poco logiche, sognatrici, ideali per scrivere e comporre poesie isolate dal mondo per entrare nel mondo del sogno…

#LunadiNovembrecarlababudri #lunadinovembre #lunadicarlababudri #lunadegliantenati

0 visualizzazioni

© 2015 Carla Babudri -Storia Di Una Poesia-  

  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon
  • Carla Babudri
  • Pinterest Social Icon

Copyright 2015  CARLA BABUDRI

Gennaio 2015-20

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte delle presenti pubblicazioni o sito può essere tradotta, riprodotta, adattata anche parzialmente o trasmessa in alcun modo, elettronico  o meccanico, incluse fotocopie, registrazioni o qualsiasi altro modo di memorizzazione e sistema di archiviazione e ricerca attualmente in uso o che verrà inventato, senza il preventivo consenso del detentore dei diritti d’autore.