Privacy Policy
top of page

Tortino di Lughnasadh -1 AGOSTO


Lughnasadh, o anche Lunasa o Lughnasa, è il primo dei tre sabbat che celebrano la stagione del raccolto assieme a Mabon e Samhain.

La festa ricorda il sacrificio del Dio sotto forma di grano: nel suo ciclo di morte, per dare nutrimento alla popolazione attraverso la rinascita, il grano veniva identificato come uno degli aspetti del Dio Sole, che i gaelici chiamavano Lúg.

Alcuni neo-pagani celebrano la festa cucinando una figura del Dio fatta di pane, per poi consumarla ritualmente.

Infatti per questa occasione ho una buona ricetta da proporti da dedicare al Dio Lug


Preparazione Tortino del Dio Lug

Il segreto per preparare la torta dei Dio Lug è cuocere tutti gli ingredienti che compongono il ripieno.


Ripieno:

3 spicchi d'aglio

2 cipolle rosse medie

2 zucchine grandi

1/4 c. olio d'oliva

3 patate

100 gr. piselli

600 gr. spinaci novelli e ortiche

200 gr. ricotta

2 cucchiai menta fresca tritata

basilico fresco tritato a piacere in base ai gusti

1 limone

sale e pepe

2 olive verdi

Pasta:

4 tazze di farina 00

200 gr. ortica secca

1 cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino lievito in polvere

120 gr. burro

Acqua quanto basta per arrivare a un impasto morbido e liscio.

1 uovo sbattuto per decorare

3 cucchiai latte


Preparazione:

Prepara prima l'impasto, in una ciotola capiente setaccia la farina aggiungi l'ortica in polvere, il sale e il lievito.

Taglia il burro e inseriscilo nel composto, amalgama il tutto con acqua quanto basta per ottenere un impasto sodo, non rigido. Dividi l'impasto in 2 parti uguali, lavora con le mani le due metà fino a ottenere una struttura liscia, forma una palla e avvolgerla nella pellicola trasparente. Lasciarla riposare per 20 minuti in un luogo asciutto.


Nel frattempo, prepara le verdure: preriscalda il forno a 180. Taglia a fettine sottile le cipolle, sbuccia l'aglio a taglialo a fettine sottili cosi come le zucchine nel senso della lunghezza, sbuccia le patate e affettale.

Disponi le fette di patate su una teglia e condisci con olio d'oliva, sale e pepe. Unisci le zucchine, anch'esse irrorate con olio d'oliva e condite con sale e pepe. Cuoci finché tutto non si intenerisce, basteranno circa 20 minuti.

Nel frattempo, scalda in una padella a fuoco medio con un goccio d’olio le cipolle per circa 10 minuti, finché non saranno diventate dorate.

Cuoci i piselli a fuoco medio finché non saranno morbidi. Schiacciali grossolanamente con una forchetta se ti piace aggiungi un pò di menta.

Preparare gli spinaci o le ortiche, appena scolati e raffreddati taglia tutto e unisci la ricotta grattugia la scorza di limone uniscilo all'impasto, aggiungi il basilico tritato, sale, pepe a piacere e aglio

Quando tutto il ripieno sarà raffreddato, stendi l'impasto in una tortiera di media grandezza leggermente infarinato.

Riscalda il forno a 180°.

Farcisci la torta disponendo prima uno strato di patate, il composto di ricotta e ortica, ricopri con le fette di zucchine, la purea di piselli, aggiungere le cipolle. Fai un altro strato di composto di ricotta e spinaci, guarnisci con altre fette di patate di cui 2 fette saranno le guance e una fetta più piccola per il mento.

Stendi il secondo strato dell'impasto rimanente e copri il ripieno, disponi le olive verdi per gli occhi, quindi tagliare dei sottili pezzi di pasta a forma di mezzaluna da posizionare intorno all’oliva in modo che sembrino le palpebre.

Unisci i pezzi di impasto usando un po' di latte spennellato. Scolpisci il naso con un po' più di impasto e posizionalo sulla torta, fai dei piccoli fori d'aria all'interno delle narici. Ancora una volta, usa il latte per ancorare il tutto.

Intaglia le labbra creando piccoli "serpenti" affusolati di pasta e mettili insieme. Taglia delle forme di foglia dall'impasto rimanente, imprimi le vene su di esse con il dorso di un coltello. Assicurati che nessuna delle foglie si sovrapponga al bordo della tortiera, altrimenti sarà difficile rimuoverla senza romperla.

Spennella la torta con dell’uovo che avrai sbattuto e salato e cuoci 180 per 30 minuti.

Appena sfornata lasciarla raffreddare per 20 minuti prima di gustarla

Sarà Buonissima!

Per decorare la tua tavola ti serviranno:

- Semi

- Spighe di grano, piccoli legni o uno spago.

- Una candela

Fai un cerchio con le spighe e con i rametti o con uno spago, all’interno posiziona i semi.

Accendi la candela apri il cerchio e pronuncia queste parole:

“Onoro questo raccolto, onoro questi semi, onoro questa torta,

onoro il Dio Lug come Principio Maschile di abbondanza e benedizione

Onoro tutta la natura, tutta la terra che vibra di calore e vita,

è il tempo della consacrazione e l’inizio del grande riposo.

Che tutto il raccolto sia benedetto.”


Con Amore

Carla




Prossimi eventi

  • 3 e 4  settembre  On Line: Propedeutico di Astrologia.

  • 17 e 18 settembre On Line: Percorso Apprendista Strega.

  • 1 e 2 ottobre in Presenza, Roma: Seminario La Via della Rosa, Maria Maddalena

  • 15 e 16 Ottobre On line: Il Regno di Orfeo - Corso di Tarocchi

  • Nuovo -29 e 30 Ottobre On Line: Memento Mori - Percorso nelle Ombre

  • 5 e 6 Novembre Presenza, Napoli: Seminario la Via della Rosa, Maria Maddalena

  • 19 e 20 Novembre On Line: Seminario il Tempio di Jada

  • Nuovo 3 Dicembre On Line - Preparazione alle 4 Domeniche di Avvento e Percorso Esoterico nelle 13 Notti Sante

Per info, costi e prenotazione: carla@storiadiunapoesia.it

:-)

Articolo liberamente ispirato: https://www.thewondersmith.com/blog/2019/greenmanpie

 


Se desideri ascoltare tutti i Podcast





Carla Babudri 2022 © Tutti i diritti sono riservati Se ti fa piacere scrivimi, oppure se desideri un "Saggio dell'Interpretazione del giorno di nascita" capire e interagire con il tuo potere personale e magico, o un "Saggio Oracolare", puoi farlo usando la mia mail, sarò felicissima di conoscerti e di accoglierti. -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Il Mio Nuovo Libro: Seme Divino - Il Mistero Maschile



Seme Divino - Il Mistero Maschile - Carla Babudri



124 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page